martedì 25 giugno 2013

52 Parole


Ultimamente ho trascurato il mio blog, anzi , l'ho trascurato più del solito, ho scritto pochissimo, ma come detto in passato vedo che il web va avanti lo stesso, senza i miei preziosi pensieri affidati alla rete.
Però l'ho letto, ho ricercato alcuni momenti che sapevo aver fermato con parole e li ho "rivissuti" meglio, più precisamente li ho revocati con dettagli che con il solo ricordo mi erano sfuggiti, ecco perchè voglio continuare a scrivere un blog, principalmente per me, per ritrovare i particolari sfumati o esclusi dal tempo
Lo so potrei farlo in un diario privato, ma qua, sapendo che ogni tanto qualcuno potrebbe passare mi obbliga a cercare meglio le parole, a fare attenzione alle frasi, e questo mi piace.
Riprendo sperando di dare più continuità, e riparto dalle mie coordinate (Alcune) prendendo spunto da un esercizio che ci hanno fatto fare ad un bel corso: raccontati in 50 parole (Qui ne
ho messe due in più, il blog è mio, le regole le faccio io!)

Sono Roberto Leonardi, lo sono principalmente grazie ai miei genitori, ma qualche coordinata me l'hanno fornita anche Che Guevara Fellini Kerouak Sclavi Battisti Nonna Germana Holden Moretti Pazienza Sordi De Andrè Strummer Benni Baricco Orwell Hemingway Marinetti Morrison Marquez Pasolini Enrica Fitzgerald Beckett Zio Mario Bukowski Gaetano Armstrong Vasco Maradona e Paperino

2 commenti:

tylerdurden ha detto...

Sono passato di qua, e mi fa sempre molto piacere leggerti. Scrivi più spesso.

Leonechecorre ha detto...

Grazie Maurizio!!! :)